vai al contenuto

Prestiti Personali On Line

 
nome prodotto:
Prestito Personale
banca:
durate:
Finanziamenti Da 1 Anno A 10 Anni
cos'è Prestiti Personali On Line:

Prestiti Personale per tutte le categorie di lavoratori ( Autonomi e Dipendenti) e i pensionati fino a 71 anni.

che lavoro fai?

dicono di noi

Ho chiesto tanti preventivi ma il vostro era il migliore, mi sono fidata e ho fatto bene. Grazie mille.

Nov 07, 2014 da Simona Tedeschi

Ho chiesto tanti preventivi ma il vostro era il migliore, mi sono fidata e ho fatto bene. Grazie mille.


Hikkihfin Srl - Finanziamenti a Dipendenti e Pensionati , USA 0.0 0.0 0 0 Reviews for my site







Accetti la privacy ? (Leggi)
 Do il consenso Marketing

maggiori informazioni su:

Prestiti Personali On Line

Prestiti Personali On Line

Prestiti Personale per tutte le categorie di lavoratori ( Autonomi e Dipendenti) e i pensionati fino a 71 anni.

Il Prestito Personale (Prestiti Personali On Line) è la tradizionale fonte di credito per tutti coloro che hanno necessità di effettuare acquisti fino ad Euro 30.000,00 .

In questa pagina la nostra società vi aiuterà a capire quale tipologia di finanziamento scegliere a seconda del valore dell’acquisto da effettuare e della categoria lavorativa del cliente.

Come avete potuto ben vedere visitando il sito, un cliente ha le seguenti possibilità di ottenere credito attraverso:

  1. Prestito Personale.
  2. Cessione del Quinto.
  3. Delega di pagamento.
  4. Mutuo liquidità.

 

Caso lavoratori autonomi (Prestiti Personali On Line)

Possono richiedere solo prestiti personali o mutui liquidità. Per acquisto di beni inferiori ai 30.000,00 Euro consigliamo un prestito personale.
Ovviamente il cliente dovrà valutare attentamente il TAEG ( Ossia il TASSO ANNUO EFFETTIVO GLOBALE). In altre parole è l’indice di costo complessivo del finaziamento.
Il TAEG comprende tutto (oneri bancari, assicurazioni, tasse, spese d’istruttoria etc…). Per valutare la convenienza tra due prestiti personali occorre mettere semplicemente a confonto il TAEG dei due prestiti.
Per maggiori informazioni sul TAEG, vi consigliamo di visionare la seguente pagina.

Per importi superiori ai 30.000,00 Euro invece è preferibile qualora il richiedente possedesse un’immobile il mutuo liquidità. I mutui hanno certamente un tasso inferiore a quello di un prestito personale e hanno inoltre la possibilità, in accordo con l’età del cliente, di rimborsi fino a 35/40 anni a senconda della Banca scelta.

Quando i beni sono invece, macchine industriali o automezzi essi hanno la possibilità di accedere ai leasing o altrimenti i noleggi a lungo termine. Queste ultime due tipologie di prodotto non sono trattate dalla nostra società.

 

Caso lavoratori dipendenti: privati, pubblici e statali

Il nostro consiglio è quello di richiedere la cessione del quinto per tali ragioni:
E’ un finanziamento che possiede tassi pari o inferiori a quelli di un prestito tradizionale.
E’ un finanziamento sicuro, infatti è regolato da apposite leggi e possiede obbligatoriamente due assicurazioni ( Perdita d’impiego e Morte).

Questo significa che qualsiasi cosa accadesse al richiedente, i familiari o parenti non risponderebbe in alcun modo del debito residuo.

Non viene richiesta alcuna garanzia se non il TFR ( Trattamento di Fine Rapporto), questo significa che in caso di licenziamento o morte del richiedente, il T.F.R. viene utilizzato per chiudere il debito residuo. Qualora il T.F.R. non bastasse per coprire il residuo, interviene l’assicurazione pagando la restante parte.

Per importi alti che la Cessione del Quinto più la Delegazione di pagamento non riescono a soddisfare è sempre meglio richiedere un mutuo liquidità.

Un consiglio che diamo a tutti i nostri clienti è quello di valutare insieme a noi la richiesta del credito. Per molti potrebbe sembrare una banalità, ma la nostra esperienza ci ha
datto la consapevolezza che accedere nel mondo del credito in maniera confusionaria, ad esempio non pianificando i finanziamenti, porta a serie problematiche nel reperimento di liquidità per pagare le rate.

Come ben sapete ritardi nel pagamento delle rate dei finanziamenti portano a segnalazioni spiacevoli.

 

Cattiva pianificazione dei finanziamenti

Vi riportiamo un piccolo ma grande esempio di cattiva pianificazione dei finanziamenti:
“Un  cliente con stipendio mensile netto di Euro 1.200,00 deve ristrutturare casa, l’impresa edile ha promesso che il costo dei lavori ammontano ad Euro 35.000,00. Il cliente si precipita in Banca e senza ricevere opportuna consulenza richiedere la somma precisa
di Euro 35.000,00 con una rata di Euro 400,00. Durante i lavori di ristrutturazione l’impresa ha delle complicazioni è aumenta il preventivo iniziale di altre 10.000,00 Euro. Il cliente si vede costretto a richiedere un’altro finanziamento con rata di Euro 200,00. La rata complessiva sale ad Euro 600,00, pagando forse per due volte le assicurazioni su entrambi i prestiti.”

Questa per noi è cattiva pianificazione, perchè non sono stati presentati al clienti tutti gli strumenti finanziari. In questo caso è preferibile un mutuo ristrutturazione. Ricordiamo che il tasso dei mutui è il più basso rispetto a quello dei prestiti personali.

 

Messaggio pubblicitario che presenta il “Prestito contro cessione del quinto dello stipendio/pensione” o “Delegazione di Pagamento” della Agos Spa destinato ai dipendenti/pensionati. Per ulteriori informazioni basta recarsi presso un’agenzia autorizzata Hikkihfin Srl in cui gli Agenti in Attività Finanziaria lo promuovono e lo collocano in esclusiva, dove sono disponibili il Modulo informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori (SECCI) e copia del testo contrattuale.  In alternativa è possibile richiedere online il finanziamento compilando il form in alto, dopo aver letto con attenzione la documentazione presente in questa pagina (clicca qui). La richiesta del prestito è soggetto ad approvazione di Agos S.p.A.

 

La Documentazione è disponibile in formato pdf. 

Se non si possiede Adobe Acrobat Reader per la lettura del formato pdf, è possibile scaricarlo qui

Prema qui per inserire il suo commento.


Inserisca il suo commento
* Required Field